GORAN BREGOVIČ

GORAN BREGOVIČ

18 luglio

GORAN BREGOVIČ

 GORAN BREGOVIČ - BALKAN PARTY


If you don’t go crazy, you are not normal!
Una grande festa gitana, Balkan Party è il nuovo concerto che Goran Bregovic porterà in tour la prossima estate 2014.
Il repertorio spazierà dai suoi grandi successi, agli ultimi album (Alkohol e Champagne for Gypsies) con qualche anticipazione di brani del nuovo album in uscita il prossimo anno.
Goran Bregovic sarà accompagnato dalla sua storica formazione, la Wedding & Funeral Band (fiati, percussioni e voci bulgare).
Per il pubblico sarà impossibile resistere ai ritmi travolgenti e alle sonorità fragorose di queste due ore di pura energia.

Goran Bregovič - Chitarra, Sintetizzatore, Voce

Una band gitana di fiati:
Muharem Redžepi- Goc (Grancassa tradizionale), Voce
Bokan Stankovic -  Prima Tromba
Dalibor Lukic -   Seconda Tromba
Stojan Dimov - Sax, Clarinet 
Aleksandar Rajkovic - primo Trombone, Glockenspiel
Milos Mihajlovic - Secondo Trombone

Voci bulgare:
Ludmila Radkova Trajkova - Voce
Daniela Radkova Aleksandrova – Voce

Ingegnere del suono:
Dusan Vasic

Ospitato sui palcoscenici di tutto il mondo e sempre alla ricerca di nuovi confini musicali, l'eclettico artista bosniaco con la sua arte fonde Bartok e il jazz, tanghi e ritmi folk slavi, suggestioni turche e vocalità bulgara, polifonie sacre ortodosse e moderni battiti pop. Già idolo della gioventù slava, Bregovic diventa noto al grande pubblico internazionale grazie al sodalizio artistico col regista Emir Kusturica. Dopo il successo di "Underground", Palma d'Oro al Festival di Cannes, le loro strade si separano. Bregovic si dedica alla musica dal vivo, portando in tournée un genere misto di folk balcanico ed elettronica, ritmi sfrenati e temi sacri, accompagnato sul palco dal Wedding&Funeral Ensamble e da un complesso di musicisti formato da un sestetto di voci maschili e un quartetto d'archi. In programma una selezione delle sue più famose e conosciute composizioni musicali per film, musiche per il teatro e alcune arie dalle sue opere "Il mio cuore è diventato tollerante" e "Karmen con lieto fine". Tra le più note, le musiche dal film Il Tempo dei Gitani di Emir Kusturica, la colonna sonora di Arizona Dream (Kusturica), musiche dal film La Regina Margot di Patrice Chéreau, Palma d'Oro 1994 al Festival di Cannes, musiche dal film Underground (ancora Emir Kusturica), Palma d'Oro 1995.

18 Luglio 2014PrezzoPrevendita
Siena - Piazza Duomo
Biglietto unico€ 30,00 + diritti